La Malora – punti fondamentali

DOMANDE E ARGOMENTI SULLE INTERROGAZIONI DI ITALIANO PUNTI FONDAMENTALI.
Nel testo che abbiamo letto ‘LA MALORA’ la fabula e l’intreccio coinaciano?
Ad esempio, il testo inizia dal fatto più antico?

Chi erano e che cosa è successo alla famiglia BRAIDA?

In base al pellegrinaggio della madre di Agostino al santuario puoi giungere alle seguenti spiegazioni:
-condizione della donna (in quel periodo)
-reazione del capofamiglia (in quel caso in padre di Agostino)

(In collegamento a questo punto possiamo parlare di NUTO REVELLI che ha scritto “iL MONDO DEI VINTI” e “L’ANELLO FORTE” dove si parla della condizione delle donne   in provincia di Cuneo fra le due guerre e nel secondo dopoguerra, il loro compito e la relazione con i mariti.)

Servizio di leva obbligatorio. (Vicenda di Stefano, fratello di Agostino)
Confronto con il servizio di leva di una volta e di oggi.

Chi decideva della tua vita in famiglia? In che modo? Se non eri d’accordo potevi contraddire ‘il capo famiglia’?
Veniva chiesto ai giovani cosa ne pensavano?

Una volta i giovani  potevano sposare  chi volevano?
I matrimoni erano per amore o per obbligo?
I due sposi se non erano d’accordo potevano contraddire la decisione dei padri o delle famiglie?

(In collegamento a questo punto possiamo parlare della storia di Agostino e del suo matrimonio mancato con Fede; si può palare anche del caso di Manzoni che ha fatto scegliere dalla madre la sua prima moglie))

Il collegamento tra il lavoro e la donna in gravidanza, in quel caso la famiglia come si comportava? (Si pensi al fatto che la moglie di Tobia finisce per ammalarsi  per la fatica e avere gravi perdite di sangue, allora il marito le prende la “servente” dopo un violento litigio con i figli in cui minaccia addirittura di uccidere il maggiore)

Perché una volta si diventava preti e suore facilmente senza la vocazione? Qual’era il vantaggio di avere un sacerdote in famiglia? 8i pensi anche A Don Abbondio e a Gertrude)

(In collegamento a questo punto possiamo parlare delle conversazioni tra Agostino e suo fratello in seminario, lui ci andava volentieri?)

Come era la situazione economica nelle campagne?
-vicenda dell’acciuga
-vicenda del coniglio ucciso e cucinato dalla madre

All’inizio del testo Tobia parla con i figli di comperare della terra in una zona ferile e per questo impone alla famiglia gravi sacrifici  (collegamento con VERGA e  la novella LA ROBA  in cui l’avaro Mazzarò è posto di fronte al fallimento della sua vita)

Modi alternativi per guadagnare denaro illegale.

(In collegamento a questo punto possiamo parlare della bisca clandestina organizzata dalla famiglia che ospitava Agostino)

La storia di Mario Bernesca.
L’amicizia (di breve durata)  di Mario con Agostino.
Confronto tra Mario e Agostino.

Il rapporto che c’è tra i ragazzi di quei tempi e il lavoro (il ragazzo era uno strumento economico).

Racconto del fratello di Agostino che rinuncia al titolo di capo famiglia e va a lavorare dagli zii.  Fenoglio sembra simpatizzare per Stefano o per Agostino?

La vicenda e il legame che c’era tra Emilio e suo fratello Agostino. Come va a finire la storia di Emilio?
CLASSE II D